Verso una riabilitazione basata sulle evidenze.
Etica, salute, equità - Informazioni sulla salute, gratis per tutti con Wikipedia
14 . 04 . 2014


L'intervista integrale

HeilmanCome si sono evoluti gli articoli su medicina e salute dalla fondazione di Wikipedia ad oggi?
Wikipedia è nata nel 2001 per iniziativa di un gruppo di volontari interessati a condividere le conoscenze e sin dall’inizio ha proposto contenuti sulla salute. La parte medica è stata organizzata in maniera più formale nel 2004, quando il medico internista Jacob Wolff – che vive in Gran Bretagna – ha avviato WikiProject Medicine, al quale ho aderito nel 2007. Wikipedia sta cercando di sintetizzare tutto il sapere umano, incluso quello medico. La gran parte degli argomenti è già considerata e, in presenza di lacune, gli utenti possono creare i contenuti qualora forniscano riferimenti adeguati. Il contenuto medico di Wikipedia è orientato dai suoi redattori e dai loro interessi.
Come hai iniziato a essere così coinvolto nella redazione di contenuti medici?
Lavoriamo molto per garantire che il contenuto di Wikipedia sia accurato e aggiornato. Grazie alla piattaforma aperta di redazione, possiamo dedicarci molto o poco tempo a seconda delle possibilità e incoraggiamo altri volontari a partecipare. Personalmente, ho iniziato a collaborare quando trovai contenuti di cattiva qualità e realizzai che avrei potuto migliorarli. Successivamente, quando ho capito l’importanza di Wikipedia come fonte di informazione al pubblico sulla salute, mi sono fatto coinvolgere ancora di più.
Cosa avete costruito in questi anni in termini di contenuti riguardanti la salute?
Il contenuto di Wikipedia che concerne i temi di medicina e salute è fatto da circa 25.000 articoli in inglese, consultati 200 milioni di volte in un mese. Gli articoli sono lunghi da poche centinaia di caratteri a oltre 10 mila parole. A livello internazionale, si tratta della risorsa enciclopedica medica più usata in termini di pagine viste e di visitatori unici ed è utilizzata sia da professionisti sanitari sia da utenti laici. È il sito più usato dagli studenti di medicina a parte Google ed è consultato dalla gran parte dei medici che lavorano nei Paesi in via di sviluppo.
Ricca mole di contenuti ma – siete i primi ad ammetterlo – la qualità è alterna. Cosa state facendo per risolvere il problema?
Stiamo lavorando su più fronti per migliorare la qualità dei contenuti. Tra questi, abbiamo selezionato 80 articoli in inglese, ciascuno dedicato a un argomento centrale della medicina e della salute, e stiamo lavorando per portarlo a un livello qualitativo professionale. Al lavoro segue una peer review semi-formale svolta da volontari (al momento abbiamo completato la revisione di 20 articoli) e alla fine i contenuti sono tradotti nel maggior numero di lingue possibile grazie alla collaborazione di Translators Without Borders. Abbiamo avviato la traduzione in 30 lingue e speriamo di riuscire infine ad avere la traduzione di queste schede in tutte le 285 lingue di Wikipedia. Alcuni di questi 80 articoli sono anche andati in revisione formale via Open Medicine, la rivista open access nostra partner. Ciò significa che alcuni di questi contenuti saranno indicizzati in PubMed e ci sarà la possibilità di un riconoscimento formale del contributo degli autori. Messi insieme nella forma di un manuale, questi articoli produrrebbero un volume di circa 2.000 pagine. Considerato che Wikipedia contiene anche molto materiale prodotto dalla Cochrane Collaboration, stiamo sviluppando un sistema per aggiornarlo. Molti redattori stanno anche lavorando per persuadere altri professionisti sanitari a unirsi al nostro sforzo.
Come avete selezionato questi 80 core-topics?
Abbiamo classificato i nostri articoli per qualità e quattro livelli di importanza: bassa, media, alta e top. Prevediamo criteri diversi per ciascuna categoria. Per essere al vertice dell’importanza, il contenuto deve essere di rilievo globale, considerare una patologia che causa un’elevata morbilità e/o mortalità. Stiamo lavorando attualmente per migliorare la qualità di questi 80 articoli di massima importanza, per dar loro lo status di “good article”. Significa che devono passare per un percorso di semi-formale peer review superando determinati criteri di qualità che comprendono accuratezza, obiettivo e riferimenti esterni.
Quali sono le differenze tra Wikipedia e le altre enciclopedie? Qual è il valore aggiunto, a parte la gratuità e la disponibilità online?
Uno dei vantaggi di Wikipedia è la facilità di accesso e aggiornamento delle pagine. I contenuti delle enciclopedie stampate sono spesso superati da anni e i curatori possono impiegare anni per correggerle. Alcune enciclopedie online hanno...

(...)


In Rilievo


In Rilievo
L’informazione migliora l’appropriatezza

Una serie di articoli sul JAMA Internal Medicine indaga sulle molteplici cause che portano a un uso inappropriato delle risorse in sanità.

Un ruolo chiave è giocato dall’informazione, da quello che si sa e non si sa, si dice e non si dice, sia da parte del personale medico, sia sul fronte dei pazienti.

Per esempio: più i pazienti sono informati su rischi e benefici dell’angioplastica in caso di angina stabile, minori sono le probabilità che accettino di sottoporsi all’intervento. Tuttavia, come evidenzia ...


18 . 12 . 2015